Notizie

Anno 2024

- Torneo di scacchi all'Istituto Comprensivo Biella 3

A distanza di un anno siamo ritornati, la scorsa settimana, alla Scuola “Gaetano Salvemini” di Biella (Istituto Comprensivo Biella 3) per la seconda edizione di un torneo di scacchi riservato agli alunni dell’Istituto Comprensivo, al quale hanno partecipato ben trenta ragazzi. Il torneo, disputato in orario di lezione, aveva come obiettivo quello di selezionare i giocatori che parteciperanno alla fase provinciale del Trofeo Scacchi Scuola, cercando di difendere il titolo regionale conquistato lo scorso anno.

È stato un torneo sentito da tutti i ragazzi, soprattutto da quelli che si trovavano per la prima volta a tu per tu con un orologio; al termine dei sei turni è risultato vincitore a punteggio pieno Federico Bloise, che al quinto turno ha avuto ragione di Giulio Albertazzi, che rivestiva il ruolo di favorito per la vittoria. Giulio ha invece dovuto accontentarsi della piazza d’onore, concedendo anche la patta all’ultimo turno a Leonardo Forzan, vera rivelazione del torneo, essendo lui alla primissima esperienza, ma capace di classificarsi al quarto posto a pari punti con entrambi i Giulio presenti: Albertazzi e Scaramal (terzo assoluto). Quinto e primo di un folto gruppo con 4 punti è risultato Filippo Dalberto, che ha così ottenuto il lasciapassare per la squadra dell’Istituto Comprensivo.

Tra le ragazze, prima classificata con 4 punti è risultata Ilaria Viana (anche lei, come Albertazzi, da tempo socia del nostro circolo). Con gli stessi punti, ma con uno spareggio tecnico peggiore, si è piazzata al secondo posto Rebecca De Marco; il podio è stato completato da Marta Medda (3,5 punti), Giorgia Bodini è risultata quarta con 3 punti).

È evidente come il lavoro svolto dal prof. Andrea Platinetti, supportato dalla Dirigente prof.ssa Stefania Nuccio e dai responsabili dei singoli plessi, stia dando ottimi frutti. Va da sé che i ragazzi già presenti al torneo dello scorso anno e che magari frequentino anche il nostro circolo, abbiano acquisito un livello mediamente superiore a chi si è invece avvicinato al gioco solo durante questo anno scolastico. Ciò nonostante, tra questi ultimi, abbiamo visto alcune individualità particolarmente interessanti.

Come sempre, noi siamo a disposizione per tutti i ragazzi che volessero approfondire il gioco e giocare con maggiore continuità.

- Giulio Sunder è il Campione Sociale 2024

Si è conclusa venerdì sera l’edizione 2024 del Torneo Sociale: a iscrivere per la prima volta il proprio nome nell’albo d’oro della classica gara tra i nostri soci è stato, un poco a sorpresa, Giulio Sunder, che ha chiuso con un perentorio 6 punti su 6 gare.

Il momento chiave del torneo, che ha visto il via 18 giocatori, tra cui alcuni alla loro prima esperienza al “Sociale”, è stato il quarto turno, quando Giulio, con il Nero, approfittava di una svista di Alessandro Gasparetto per ottenere il punto pieno. Gasparetto si rifaceva il turno seguente superando Erick Marangone, entrato al secondo turno e quindi obbligato a rincorrere da subito la vetta della classifica, per poi pattare l'ultima sfida contro Andrea Ferraris.

Alle spalle di Giulio si sono quindi classificati Gasparetto (4,5 punti) e Marco Squara (4 punti), il quale ha superato per un migliore spareggio tecnico Erick Marangone (quarto assoluto). I premi di fascia sono stati appannaggio di Andrea Ferraris (quinto) e Matteo Di Gioia (sesto); il premio riservato agli Under 16 a Giulio Albertazzi.

Un ringraziamento infine ai Supermercati Conad di Occhieppo Inferiore e di Candelo, che ci hanno aiutato nel mettere a disposizione i premi del torneo, consistenti in loro buoni spesa.

- Assemblea Annuale dei Soci

Si è tenuta nel pomeriggio di domenica 18 febbraio l’Assemblea annuale dei Soci dello Scacchi Club Valle Mosso.

Il Presidente Elisabetta Celitoso ha relazionato i Soci sulla gestione dello scorso anno, che come noto è stato molto particolare soprattutto sotto il profilo logistico con il cambio di sede, che ha portato un immediato aumento del numero dei soci, nonché un rinnovato interesse nei confronti del gioco degli scacchi e – quindi – nei nostri confronti. La Presidente ha sottolineato come il corso di scacchi organizzato nello scorso autunno sia stato un successo e come sia altrettanto di buon auspicio la crescita del numero dei giovani che hanno iniziato a frequentare il circolo.

È stato approvato il rendiconto economico-finanziario consuntivo del 2023, che ha registrato una chiusura in perdita, ancorché contenuta e giustificata dalle spese straordinarie direttamente riconducibili alla ristrutturazione dei nuovi locali di Biella. L’obiettivo del prossimo rendiconto economico-finanziario, approvato dall’Assemblea, è di chiudere in pareggio.

Sono seguiti alcuni interventi dei Soci in merito all’attività del circolo ed alle possibilità di svilupparla ulteriormente.

- Circuito Regionale di Allenamento Under 12

Anche nel 2024 il Comitato Regionale Piemonte Scacchi ha voluto promuovere una serie di tornei non ufficiali riservati a giocatori Under 12, allo scopo di permettere loro di “respirare” l’aria di un torneo e soprattutto di acquisire esperienza giocando con coetanei diversi da quelli che affrontano abitualmente nei rispettivi circoli.

La seconda tappa di questo circuito regionale, delle quattro in programma, si è svolta oggi presso la nostra sede, che ha ospitato ben 31 giovanissimi provenienti da diversi circoli piemontesi.

Al termine di cinque turni di gioco abbiamo registrato la sorprendente vittoria di Rebecca Tarricone del circolo di Ciriè. Sorprendente perché, in categorie nelle quali l’età riveste una certa importanza, Rebecca (classe 2014) è un Under 10. Ma anche sorprendente perché la vittoria non ha lasciato spazio agli avversari, in quanto Rebecca ha vinto tutti gli incontri. E sorprendente, ma soprattutto meritata, per la qualità di gioco che - considerando la sua età - ha fatto vedere durante gli incontri, finali compresi.

Ad un punto da Rebecca si sono classificati nell’ordine Flavio Giovanni Perino (anch’egli del circolo di Ciriè), Leonida Concas (Sempre Uniti Asti), Dario Wimberger (Scacchistica Novarese) ed Ayaan Ali (Scacchistica Torinese).

Tra i nostri giovani ha lottato fino alla fine per la vittoria Federico Rama, ma all’ultimo turno anche lui è stato però “vittima” di Rebecca. Torneo senza grandi squilli per Nathan Ferrari e Cesare Zucchi, mentre meritano i complimenti, quanto meno per il “coraggio” di provare l’emozione di un torneo mettendosi in gioco, Martino Zanette (già presente due settimane fa a Cossato), Riccardo Lanzo e Giona Bosco (al loro debutto assoluto). A loro nulla di più si poteva chiedere.

Vogliamo infine ringraziare i genitori ed i responsabili dei circoli che hanno accompagnato o anche semplicemente “invogliato” i ragazzi a partecipare al torneo, nella speranza che possa essere stata un’utile tappa del loro percorso di crescita.

- Eccezionale partecipazione al Corso di Scacchi per Principianti

Il Corso di scacchi per principianti che abbiamo avviato il 1º febbraio scorso ha registrato un successo totalmente impronosticabile alla vigilia, tanto che siamo stati costretti a chiudere anzitempo le iscrizioni per la sessione serale e ad organizzare in tutta fretta, grazie alla disponibilità del nostro istruttore Giorgio Valenzano, una sessione parallela in orario pomeridiano (iniziata il 7 febbraio), per un numero complessivo di ventotto partecipanti. Ciò nonostante, abbiamo dovuto a malincuore rimandare ad una successiva edizione del corso altri aspiranti allievi.

Grazie di cuore ancora a tutti, incluso chi ci abbia solo scritto o sia passato a trovarci per chiedere informazioni!

- 21º Trofeo “Città di Cossato”

Il nostro torneo pomeridiano più longevo è il Trofeo “Città di Cossato”, che è infatti giunto alla ventunesima edizione ed è anche il torneo che normalmente inizia la stagione dei nostri tornei promozionali in giro per la Provincia di Biella. Dal 2012 la manifestazione ha trovato la propria casa nel centro di Cossato presso la Sala Eventi “Giuliana Pizzaguerra” di Villa Ranzoni, un luogo che ben si presta ad ospitare una gara di scacchi.

L’edizione 2024 ha visto al via ventidue partecipanti, un numero un poco inferiore alle attese: Carnevale, impegni scolastici e malanni di stagione hanno certamente influito. Ha fatto comunque piacere, anche questa volta, vedere un paio di volti nuovi provare l’esperienza di un torneo.

Alla fine dei canonici sei turni la vittoria è andata ad Alessandro Gasparetto, che ha così iscritto per la prima volta il suo nome nell’Albo d’Oro del torneo. Alessandro ha vinto a punteggio pieno, mentre alle sue spalle la lotta per le posizioni sul podio era particolarmente aperta. La spuntava alla fine Giorgio Valenzano, sempre a suo agio con la cadenza rapida: attardato da una sconfitta al secondo turno per mano di Marco Squara, risaliva a fari spenti la classifica fino al secondo posto conclusivo (5 punti), ottenuto all’ultimo turno con una bella vittoria alle spese di Paolo Bocchi, oggi particolarmente ispirato e quarto con quattro punti per un solo punto di spareggio tecnico. Davanti a Bocchi infatti si è classificato il CM Matteo Sunder: bella e complicatissima la sua partita contro Gasparetto, con entrambi i giovani a giocarsi le (numerose) mosse finali sul filo dei secondi.

Buona prova anche di Andrea Ferraris e di Giorgio Gambaro, anche loro con 4 punti ma con uno spareggio tecnico inferiore rispetto a Sunder e Bocchi. Premiati inoltre nelle rispettive fasce Elo e di età: Giulio Albertazzi, Paolo Angelin Duclos, Piergiorgio Migliorini e Federico Rama.

Un grazie di cuore infine ad Aglietti Carni, che ha messo a disposizione come negli anni scorsi i premi del torneo, ed al Comune di Cossato, che ha patrocinato la manifestazione e con cui la collaborazione va avanti da moltissimi anni.

- Torneo di Fine Anno: consegnato materiale scacchistico all'I.C. Valdengo

Come noto, il nostro classico torneo serale di Fine Anno ha sin dall'inizio portato con sé una finalità benefica, destinando una parte del ricavato a favore di Associazioni del territorio. A partire dal 2019 tale destinazione è stata modificata ed indirizzata ad istituti scolastici del territorio, ai quali viene donato del materiale scacchistico, con la speranza che possa essere di aiuto nello sviluppo di interesse verso il nostro gioco e, conseguentemente, garantire un miglioramento delle capacità di analisi e concentrazione degli studenti.

Il Direttivo dello Scacchi Club Valle Mosso, al termine dell’edizione 2023 del Torneo di Fine Anno, ha deliberato di omaggiare otto giochi completi all’Istituto Comprensivo di Valdengo, dove tra l’altro è stato attivato un corso presso la Scuola Secondaria di primo grado a partire dall’inizio di gennaio.

Ieri pomeriggio, presso la nostra sede, nel corso di una breve cerimonia il nostro Vice Presidente Rita Cecconello ha consegnato ufficialmente il materiale al Dirigente dell’Istituto Comprensivo di Valdengo, prof. Enrico Martinelli.

- Un nuovo Corso di Scacchi allo Scacchi Club Valle Mosso

Dopo l'ottimo riscontro avuto con il Corso di Scacchi organizzato lo scorso autunno abbiamo deciso di riproporre il ciclo di lezioni durante i prossimi mesi di febbraio e marzo. Speriamo così di andare incontro alle diverse richieste, che ci sono giunte negli ultimi tempi, da parte di chi non era riuscito a partecipare al corso precedente oppure lo aveva semplicemente “mancato”.

Ecco quindi che dal 1º febbraio prossimo, per otto settimane consecutive al giovedì sera, fino al 21 marzo, riproporremo la possibilità di conoscere da vicino (o anche solo meglio) il nostro mondo. Il corso è quindi diretto, come il precedente, a chi non abbia mai giocato a scacchi e a chi, anche conoscendo più o meno bene le regole di movimento dei pezzi, abbia piacere di approfondire la conoscenza scoprendo i “trucchi del mestiere”.

Giova ricordare come gli scacchi siano riconosciuti, anche da ricerche scientifiche, come uno sport mentalmente stimolante, che affianca allo sviluppo di concentrazione, capacità decisionale, memorizzazione e creatività, un aspetto agonistico nel quale sono fondamentali prontezza di riflessi, autocontrollo e senso pratico in modo da adeguarsi a situazioni in continua evoluzione.

Per la partecipazione al corso non ci sono limiti di età; le lezioni si terranno presso la nostra sede di Biella, in via Mazzini 16, ogni giovedì sera con orario 21:00 - 22:30.

Il Bando è disponibile su questo sito nella sezione Calendario; per informazioni ed iscrizioni è sufficiente inviarci una mail oppure passare direttamente a trovarci presso la nostra sede negli orari di apertura.